Sannicolò L.

Migrazione di formaldeide da oggetti in resina amminica

Rivista : Anno 43/Numero 3

Abstract

Questo studio ha quantificato la migrazione di formaldeide nel simulante alimentare acido acetico al 3% in soluzione acquosa dopo un contatto di 2 ore a temperatura di 70°C da stoviglie di plastica. Il test è stato eseguito su 30 oggetti di uso quotidiano venduti in Italia.
Il 20% dei campioni supera al di là di ogni ragionevole dubbio il limite specifico di migrazione - LMS – previsto per la formaldeide (LMS dettato dalla normativa europea è 15 mg/Kg): questi campioni hanno mostrato valori di migrazione specifica tra 105-389 mg/kg. I rimanenti campioni sono conformi al valore limite. I valori analitici di quest'ultimi (80% dei campioni) sono vicini al limite di quantificazione specificato dalla "specifica tecnica CEN-TS 13130-23".
Tutti gli oggetti sono stati analizzati mediante spettroscopia infrarossa per caratterizzare la composizione chimica del polimero degli oggetti analizzati: gli oggetti che rispettano il LMS previsto dalla legge hanno evidenziato i tipici assorbimenti di resina melaminica, mentre i rimanenti mostrano uno spettro senza le bande a 1550 cm-1, 1325 cm-1 e 810 cm-1. Nonostante queste stoviglie posseggano una dichiarazione di realizzazione in resina melaminica, lo spettro infrarosso di tali oggetti ben si sovrappone agli spettri IR del polimero urea-formaldeide trovati in letteratura.

Abstract

This study quantified the formaldehyde migration in food simulant 3% aqueous acetic acid after a 2 hours contact at the temperature of 70°C, from plastic kitchenware. Test was carried on 30 retail items objects intended for daily use purchased in Italy.
20% of the samples exceed the formaldehyde Specific Migration Limit – SML – beyond reasonable doubts (SML provided by European regulation is 15 mg/Kg): these samples showed migration values between 105 to 389 mg/kg. The remaining samples comply with the limit values. Analytical values of 80% of samples were near the quantification limit specified by the “tecnical specification CEN-TS 1130-23”.
All items were analysed by infrared spectroscopy to characterize the polymer chemical composition of the analyzed objects : those items, that follow the SML provided by law, show a typical absorptions of melamine resin; while the remaining items show a spectrum without bands at 1550 cm-1, 1325 cm-1 and 810 cm-1. Despite these items were declares as melamine-ware food contact articles, the spectrum of such objects well overlaps the urea-formaldehyde polymer IR spectra found in literature.

Back to top