Indicazione dell’origine del riso e del grano – pasta di semola

Rivista : Anno 46/Numero 2
Autori/Authors : Sciarroni M.

Riassunto

Il Reg. UE 1169/2011, ai sensi dell’articolo 7, dispone: “Le informazioni sugli alimenti non inducono in errore, in particolare: a) per quanto riguarda le caratteristiche dell’alimento e, in particolare (…) il paese d’origine o il luogo di provenienza (…)”. Appare pacifico come tale regolamento consenta l’indicazione d’origine di un prodotto a patto che questo non comporti un danno nei riguardi del consumatore. La tutela dell’origine geografica di un alimento è strettamente connessa alla tutela della qualità, poiché mediante una simile garanzia vengono ad essere assicurate le tradizioni gastronomiche. Ciò senza, peraltro, tralasciare la circostanza relativa alla protezione di prodotti che provengono da zone a rischio o molto disagiate, pertanto, la loro tutela permette di ottenere benefici economici non indifferenti.
Dacché, risulta chiaro il fatto che uno dei modi in cui viene a rilevare la qualità di un alimento è quello di porne in evidenza l’origine geografica. L’Italia ha da tempo avvertito l’esigenza di una maggiore e sempre più pressante tutela dei prodotti nazionali al fine di sottolinearne, tramite l’indicazione geografica, le caratteristiche qualitative predominanti. Alla luce di quanto detto, dunque e, soprattutto allo scopo di attribuire la massima trasparenza alle informazioni, il Ministero delle Politiche Agricole e il Ministero dello Sviluppo Economico hanno deciso di introdurre, tramite la sottoscrizione di due decreti e in via sperimentale, l’obbligo di indicazione in etichetta dell’origine del riso e del grano per la pasta di semola di grano duro. Siffatti decreti fanno seguito alla norma entrata in vigore nell’aprile 2017, riguardante l’obbligatorietà di riportare in etichetta l’origine delle materie prime usate nella produzione del latte e dei prodotti lattiero-caseari.

Autore per corrispondenza: 


Per poter leggere l'intero articolo e' necessario sottoscrivere un abbonamento.
Per abbonarsi clicca qui, se invece sei gia' abbonato clicca qui

Back to top